CENTRO STUDI SCIENZE CRIMINALI

·      Osservatorio dei Comportamenti e della Devianza

·      Osservatorio dei Comportamenti e della Devianza Minorile

·      Dipartimento di Criminologia e Psicopatologia Forense

·      Dipartimento per la Lotta contro il Satanismo

·      Dipartimento per il Terrorismo e la Sicurezza Sociale

·      Dipartimento per le Indagini Difensive e le Investigazioni

·      Dipartimento per il recupero psicologico delle Vittime di Reato

·      Dipartimento per la Formazione e L’Aggiornamento Professionale degli Operatori Territoriali

·      Ufficio Affari Legali

Per venire incontro alle insoddisfatte esigenze territoriali di Formazione ed Aggiornamento degli insegnanti e di altre categorie professionali, il Centro Studi Scienze Criminali di Siracusa organizza, in collaborazione con il Centro Antiviolenza Antistalking “La Nereide” Onlus, Presidente Adriana Prazio, il Master in “Problematiche Giovanili, Criminalità e Bullismo”

Il Master è strutturato in Moduli ed ha l’obiettivo di fornire a ciascun discente una conoscenza aggiornata nel campo delle Problematiche Giovanili, della Criminalità e del Bullismo, per favorire nuove forme di collaborazione professionale finalizzate a riqualificare i servizi ed operare un’efficace azione di prevenzione sociale nelle scuole ed in tutte le Istituzioni Giovanili che operano nel territorio.

Questi ed altri gli argomenti che saranno trattati all’interno di ciascun Modulo:

 

  • Contesto familiare e nuovi ruoli sociali: Famiglia e delinquenza – Le trasformazioni della struttura familiare – Il nuovo ruolo della donna e la criminalità – Adolescenza e conflitto nel nuovo millennio (con visione autorizzata di un documentario scientifico realizzato sotto l’alta egida del Magnifico Rettore dell’Università “La Sapienza” di Roma );
  • L’Istituzione scolastica: Breve storia della scuola e della formazione degli insegnanti – La funzione dell’Educatore oggi, ieri e domani  - Trattare con i ragazzi difficili: tecniche di intervento e sintomi del malessere giovanile – Discussione e Dibattito in aula di alcuni casi di adolescenti violenti;
  • Cause sociologiche del disadattamento e della criminalità giovanile: Il giovane delinquente e la dinamica dell’emarginazioneTossicodipendenza e Alcolismo tra i giovani: statistiche ISTAT - Il Bullismo giovanile – Esercitazioni, Discussione e Dibattito in aula su alcuni casi di bullismo e suicidio giovanile;
  • La “Violenza in Famiglia”: Psicodinamica del maltrattamento – Le 10 ragioni per sospettare un maltrattamento a donne e minori - La tendenza a delinquere dei bambini abusati I minori stuprati  ed il profilo degli stupratori – L’incesto – Esercitazioni, Discussione e dibattito su alcuni casi di incesto;
  • Disposizioni sul processo penale a carico degli imputati minorenni: Cenni storici sull’evoluzione del sistema processuale penale italiano – La funzione preventiva della pena e la deterrenza – Il processo agli imputati minorenni e le conseguenze psicologiche dell’intervento giudiziario – Classificazione dei delinquenti secondo il Codice Penale – Le Misure di Sicurezza – L’OPG ;
  • Criminalità e contesto sociale: Povertà e delitto - Insuccesso scolastico e delinquenza minorile - Disoccupazione e criminalità – Il Branco - Il fenomeno migratorio e le sottoculture devianti;
  • I Baby Serial Killer: Definizione – Classificazione - Psicopatie e  modus operandi dei Serial Killer – Gli Spree Killer e il caso di Andrew Cunanan ( delitto Versace) - I Baby Serial Killer;
  • Le stragi familiari: Criminogenesi delle stragi familiari - Definizione di Mass Murder e differenza tra Family e Classic Mass Murder - I Mass Murder adolescenti e il caso di Omar ed Erica;
  • Gli adolescenti, il Satanismo e le Sette Sataniche: Le Bestie di Satana e le sette dedite agli omicidi sacrificali seriali - Tecniche di adescamento dei giovani e sintomi del pericolo – Il vecchio reato di plagio: aspetti legali e psicopatologici;

Il MASTER, il cui luogo e calendario degli incontri sarà comunicato successivamente, è rivolto prevalentemente ai docenti (anche non di ruolo) degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, agli Assistenti Sociali, nonché ai laureati o laureandi in Pedagogia, Psicologia, Studi Sociali, Scienze dell’Educazione e Scienze della Formazione. Tuttavia, in caso di posti disponibili, potrà essere frequentato da tutti coloro che, in regola con l’iscrizione e il versamento della quota, ne abbiano interesse.

Il Master è a numero chiuso e non saranno ammessi più di 70 iscritti. Nel caso in cui il numero degli iscritti superi il numero dei posti disponibili verrà stilata una graduatoria di merito elaborata sulla base dell’ordine cronologico di iscrizione al Master con regolare versamento della quota d’iscrizione.

Il Titolo di studio richiesto per la frequenza al Master è il Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore.

Le lezioni saranno tenute da un esperta Criminologa e da Docenti esperti nelle tematiche trattate all’interno di ciascun modulo.

Il costo del Master, comprensivo del materiale didattico, che comprende la quota annuale associativa al Centro + un contributo spese, è fissato in Euro 450,00.

Per gli appartenenti alle Forze dell’Ordine, esonerati dal versamento della quota associativa, il contributo spese è pari ad Euro 300,00 purchè alleghino, al momento dell’iscrizione, un Certificato di Servizio attestante l’appartenenza alle Forze dell’Ordine ovvero la copia  del Tesserino identificativo rilasciato dal Corpo di appartenenza.

Durante lo svolgimento delle lezioni saranno effettuate delle esercitazioni pratiche cui seguiranno dei colloqui di verifica dell’apprendimento.

Alla fine del Master verrà rilasciato un Attestato di Frequenza previa partecipazione ad almeno 2/3 degli incontri previsti e superamento di un colloquio basato sulla discussione di una tesi finale il cui titolo verrà concordato da ciascun candidato con i docenti del Master e che avrà ad oggetto una delle tematiche trattate durante le lezioni.

Per informazioni telefonare al  3496332499.

La domanda di iscrizione al Centro e di partecipazione al Master, comprensiva di dati anagrafici, recapiti telefonici ed e-mail, dovrà farsi pervenire  a:

 

Dott.ssa Danila Zappalà

Presidente del Centro Studi Scienze Criminali

C.so V. Emanuele 520,

96014 Floridia.

 

Siracusa 25/09/2014

Il Presidente

Dott.ssa Danila Zappalà

Criminologa Forense